geografia della svezzia

geografia della svezzia

La Svezia occupa la parte orientale della penisola scandinava, si estende da nord a sud per 1.572 km, la massima estensione da est a ovest è invece pari a 499 km. Lo sviluppo costiero è pari a 3.218 km (*).

La Svezia fa parte, insieme alla Norvegia, della penisola scandinava. Si estende da nord a sud per 1.572 km e da est a ovest per 499km. Con i suoi 449.964 km², le sue 21 provincie e le sue tre regioni è il quinto paese più esteso dell’Europa dopo la Russia, l’Ucraina, la Francia e la Spagna. Confina con la Norvegia a ovest e con la Finlandia a nord-est; per il resto i confini del paese sono bagnati dal Mar Baltico e dal Golfo di Botnia a est e dagli stretti dello Skagerrak e dal Kattegat a sud-ovest. Sempre a sud-ovest, il paese è collegato alla Danimarca dal Ponte di Oresund. Appartengono alla Svezia anche le isole Öland e Gotland. La parte centrale del paese è prevalentemente pianeggiante con vasti laghi.

La parte settentrionale del paese è caratterizzata a ovest (al confine con la Norvegia) dai rilievi dei monti scandinavi ai piedi dei quali si trovano una serie di laghi di origine morenica e in seguito un vasto altopiano di depositi morenici intervallato da torbiere, sulla costa del Golfo di Botnia vi è una fascia di fertili pianure alluvionali. La parte centrale del paese è prevalentemente pianeggiante con vasti laghi. Verso sud si incontra prima una fascia collinare e poi, nell’estremo meridionale, una zona pianeggiante nella quale il clima relativamente mite ha favorito le attività agricole.
Isole
Nel complesso il paese conta circa 221.800 isole, le maggiori sono:
Gotland, 2994 km²
Öland, 1347 km²
Orust, 346 km²
Hisingen, 199 km²
Värmdö, 181 km²
Tjörn, 148 km²
Väddö och Björkö, 128 km²
Fårö, 113 km²
Selaön, 95 km²
Gräsö, 93 km²
Svartsjölandet, 82 km²
Hertsön, 73 km²
Alnön, 68 km²
Ekerö och Munsö, 68 km²
Tosterön-Aspön, 66 km²
Ingarö, 63 km²
Ljusterö, 62 km²
Torsö, 62 km²
Mattialand, 30 km²
Idrografia

Le caratteristiche idrografiche del territorio della penisola scandinava derivano dalla glaciazione quaternaria. Circa l’8% della superficie del paese è costituita da laghi e i fiumi sono prevalentemente ripidi e con numerose cascate e rapide. Spesso i laghi occupano vallate fluviali o hanno forme allungate e ricche di diramazioni che ne rivelano l’origine glaciale.
I fiumi scorrono per lo più paralleli da nord-ovest verso sud-est, molti sorgono da laghi.
Laghi
I laghi principali sono:
Vänern 5648 km²
Vättern 1893 km²
Mälaren 1140 km²
Hjälmaren 484 km²
Storsjön 464 km²
Siljan con il lago Orsasjön 354 km² (*)
Torne träsk 330 km²
Akkajaure 240 km²
Hornavan 220–283 km² **
Uddjaure 210 km²
Bolmen 184 km²
* Il lago Siljan da solo ha una superficie pari a 290km².
** Si trovano talvolta dati differenti, 250 o 280 km².

Advertisements